HOME‎ > ‎ELETTRICITA'‎ > ‎

Come scollegare le batterie del gommone o della barca

pubblicato 11 nov 2018, 05:41 da Gommone Fai Da Te   [ aggiornato in data 11 nov 2018, 06:39 ]


Se usi la tua imbarcazione solo nei mesi caldi, con l'arrivo dell'autunno la barca/gommone vanno incontro ad un lungo periodo di uso ridotto. Le batterie di bordo rimangono inattive e senza fonti di ricarica. In condizioni di inattività si genera un fenomeno chiamato auto - scarica, che produce nel tempo la progressiva scarica della batteria nei mesi invernali (si possono scaricare anche del 4% ogni mese). In questa mia guida vedremo come scollegare le batterie del gommone o della barca, così da eliminare le correnti parassite e limitare il fenomeno di auto-scarica. Staccando le batterie infatti, il fenomeno di auto-scarica sarà presente, ma in misura ridotta.


Operazioni preliminari


Prima di spiegarti in che modo bisogna procedere per scollegare le batterie del gommone o della barca ed intraprendere quindi qualsiasi procedura, ci sono alcune operazioni preliminari che devi compiere.

Per prima cosa ti suggerisco di togliere l'alimentazione all'impianto elettrico della tua imbarcazione, spegnendo gli stacca batteria. Dopodiché devi verificare con un multimetro che la carica delle batterie sia ottimale (intorno ai 12.60 Volt) (foto sopra). Se la carica non è ottimale ti consiglio di ricaricarle.


Occorrente per scollegare le batterie


Prima di guidarti nelle operazioni per scollegare le batterie del gommone o della barca, devi necessariamente procurarti l’occorrente di cui avrai bisogno per eseguire i passaggi che ti andrò a descrivere tra poco. L'unico accessorio che ti serve per scollegare la batteria è il seguente.
  • Chiave combinata da 13 mm (se non la possiedi, puoi acquistarla qui Amazon)

Scollegare le batterie 


L'operazione per scollegare le batterie è molto semplice
Se la batteria è dotata di propri dadi, basta svitarli e scollegare i cavi positivo e negativo dell'impianto elettrico con la chiave da 13 mm  (foto sopra). 
Se i cavi dell'impianto elettrico sono collegati con dei morsetti alla batteria, basterà svitarli e staccarli sempre utilizzando la chiave da 13 mm (foto sopra).
Consiglio di controllare la tensione delle batterie con un multimetro ogni 90 giorni. Nel caso si stia scaricando eccessivamente, consiglio di ricaricarla con un apposito carica batterie. Ancora meglio sarebbe installare un carica batterie sulla tua barca o gommone, così da risolvere qualsiasi problema di auto-scarica. Per svolgere questa operazione, ti consiglio la lettura di questo mio articolo.


 


Comments